1 metro di neve fresca, a nord delle Alpi il tempo è pessimo e sul Gemstock (Andermatt) gli impianti restano chiusi, cosa fare con i clienti svedesi? Fuori pista ad Airolo!, forse suona un po’ esotico ma la qualità delle linee combinata alla poca gente e al carattere meridionale del luogo (e dei prezzi) è sempre stata garanzia per una giornata fantastica.

Carattere e impegno: La parte superiore (oltre la stazione intermedia di Pesciüm) richiede una visibilità medio-buona e attenta valutazione del pericolo di valanghe (siamo sopra il limite della foresta). Le discese che terminano ad Airolo richiedono invece un buon innevamento e un attenta lettura del terreno/ carta topografica: nel bosco ci sono tratti quasi verticali e/o un muro di alberi invalicabili. Conviene portare le pelli di foca in caso si resta bloccati e si deve tornare indietro.

La cartina seguente mostra una scelta delle linee più logiche e interessanti, consigliabili solo con un buon innevamento e la dovuta competenza. blu: piste regolari / blu scuro: impianti / rosso: linee fuoripista

freeride Airolo

Comments are closed.